Si corre e si pensa

29 Maggio: fa caldo e vento , dopo 2 Km di riscaldamento in paese ho voluto provare a fare qualche salita; mi son diretto fuori paese verso lo stagno dei pescetti a da qui, attraverso la strada che costeggia le spiagge, fino al bivio dello spalmatore per poi tornare indietro; ho percorso 19 Km al passo di 4,08 Min/Km ma con grossa difficolta (se poi paragono il passo a quello che tenevo preparando Milano il confronto mi lascia abbattuto: circa 4 minuti in meno per fare lo stesso identico giro). Non sono molto in forma ma conto di raggiungere una condizione accettabile nel giro di due settimane; la sosta vacanziera si è fatta sentire, ma ne è valsa la pena:). Intanto inizio anche a ipotizzare una maratona autunnale: Amsterdam o Francoforte (se decido per l'estero) Parma o Venezia o Firenze in Italia.
Via del Sale di mattina (giornata uggiosa)

Domenica 1 Maggio ho corso a San Gavino una gara di 10 K molto divertente; ora passerà almeno un mese prima che possa gareggiare di nuovo, non so ancora di preciso la data e ho iniziato  ad allenarmi; non avendo un obbiettivo specifico non segue una preparazione ad hoc; vorrei solo mettere un poco d brillantezza nelle gambe senza perdere però l'attitudine alla corsa nelle lunghe distanze perciò, di testa mia, magari sbagliando, ho fatto questa scelta: farò o cercherò di fare 2 allenamenti settimanali (intervallati da scarichi) e in uno mi dedicherò a ripetute sui 1000, nell'altro ripetute brevi in salita. La domenica poi se possibile un bel collinare.
Per  ora ho fatto il 6x1000 avendo come compagno Bernardo; son riuscito a stare sotto i 3,30 MIn/Km e l'allenamento è volato piacevolmente; oggi meteo permettendo, proverò ripetute in salita

Come da copione venerdì 6 ho iniziato le ripetute in salita (10x300) anche se con passo molto lontano da quello che avevo durante la preparazione della 42 K , sabato riposo totale e domenica 8 un bellissimo allenamento: collinare di 22 Km con Berni al passo medio di 4,36 Min/Km ma con pendenze molto dure. Siamo partiti dalla via del Sale e ci siamo diretti a Cala Fico per poi tornare...uno spettacolo.

Calafico

Ieri, lunedì 9 il vento era fortissimo e ho fatto un riscaldamento di 4 KM per il paese andando decisamente sopra i 5,00 Min/Km per poi dirigermi alla via del sale e da qui fare 6 Km vero lo stagno dei Pescetti per poi tornare indietro, per un totale di 12 Km a 4,30 Min/Km. E' stato uno scarico reso più arduo dal forte vento da sud.
Chilometri totali: 16
Scorcio dalla via del Sale


Martedì 10 ho fatto 4 Km di riscaldamento e poi partendo dalle vie del Sale e facendo la strada delle spiagge mi sono diretto guidi per poi tornare indietro dopo 5,8 KM; il passo era intorno ai 4,35 Min/KM; il vento c'era ma non era fastidioso anzi mi son vestito troppo pesante per correre; ho chiuso con 80 metri di allunghi facendo 12 Km.

Mercoledì 11 Maggio non posso correre nel pomeriggio quindi ho fatto di mattina le ripetute; ho iniziato con 4 Km di riscaldamento e poi su e giù per la via del sale per fare 8x1000; in un tratto il vento era contrario e fastidioso e il rientro a favore perciò ho alternato un chilometro poco sopra 3,30 Min/Km e uno poco sotto; complessivamente son soddisfatto del passo che son riuscito a tenere con soli due minuti di recupero passivo tra le varie ripetute.
Chilometri odierni: 12.


27 Maggio: ho iniziato a fare qualche esercizio in vista della ripresa dell'attività agonistica; 6x1000 preceduti da 4 K di riscaldamento e seguiti da altrettanti chilometri di defaticante; la media delle ripetute è stata di 3,28 Min/Km soffrendo tanto nel tratto controvento; vado decisamente più lento di un mese fa ma spero di essere in poco tempo al top; la cosa positiva è che non ho dolori, quella negativa è che mi manca il fiato.

28 Maggio: 8 Km defaticanti sopra i 5,00 MIn/Km.




Commenti