Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

Zucchero di canna e zucchero di barbabietola

Davvero occorre un gran fiuto come quello del nostro amico in foto per scegliere che zucchero ingerire? Davvero il colore dello zucchero (bianco o grezzo) ha importanza nella scelta?
Queste sono domande che spesso vengono poste anche perché a lungo lo zucchero è stato demonizzato e addirittura accusato di creare dipendenza come la cocaina o di essere cancerogeno; tutte falsità!
Partiamo dal colore! Se è scuro è certamente zucchero di canna perché nello zucchero estratto dalle barbabietole manca la melassa (responsabile del colore ambrato). Lo zucchero chiaro o raffinato può essere sia di barbabietola che di canna. Lo zucchero di canna diventa bianco perché nel processo di lavorazione viene estratta la melassa usando idrossido di sodio  e carbone attivo, per estrarre lo zucchero dalla barbabietola invece si usa diossido di zolfo. Il prodotto finito è sempre saccarosio e delle sostanze usate in fase estrattiva restano solo impurità minime; dove sta allora la differenza? L'accusa pr…

Ultimi post

6° mezza del Giudicato

Mangiare in corsa: cosa, quando e perché?

I falsi miti della corsa a digiuno

I PRObiotici: cosa sono e come aiutano (anche) i runners

Ma le creme e i gel riscaldanti funzionano davvero?

XI mezza maratona della ceramica ( 09 Dicembre 2018)

Ma esci con questo freddo?

Siamo sempre doping-free?

La (mia) Maratona di New York

Dammi il tempo, tieni il tempo - Chia 2018